Più mercati contadini e mense scolastiche con prodotti dell’agricoltura fiorentina: la Cia Toscana Centro ha incontrato il sindaco Nardella

18 Marzo 2024

Dalla gestione della fauna selvatica al transito dei mezzi agricoli sulla SR 429; e poi la Tari per gli agriturismi e la gestione dei rifiuti, fino alla gestione acqua delle piscine degli agriturismi. Ma anche un terzo mercato contadino della Cia a Firenze.

Sono stati questi soltanto alcuni dei temi affrontanti questa mattina alla sede Cia Agricoltori Italiani Toscana Centro a Bottai (Impruneta-Firenze), nell’incontro con il sindaco della Città metropolitana di Firenze, Dario Nardella.

“L’emergenza ungulati – sottolinea il presidente Cia Toscana Centro Sandro Orlandini – rimane centrale e ancora irrisolta. E poi il divieto di transito per i trattori in molte strade dei nostri comuni; ma si è parlato anche dei mercati contadini della Spesa in Campagna, della fornitura dei prodotti agricoli nelle mense scolastiche, coinvolgendo maggiormente i produttori”.

“Per gli agriturismi – continua Orlandini – abbiamo fatto presente il problema della Tari e delle pessime condizioni delle strade comunali nelle zone periferiche extraurbane dove normalmente abbiamo i nostri agriturismi. Il sindaco Nardella – evidenza il presidente Cia Toscana Centro – ha dato la disponibilità con l’obiettivo di risolvere queste problematiche, suggerendo soluzioni da perseguire come Cia in sua collaborazione. A breve ci sarà un ulteriore incontro, dove mi auguro possano partecipare in numero elevato che gli agriturismi”.

“Nell’incontro con Nardella si è anche parlato dell’affitto dell’azienda agraria di Montepaldi (ex Università); del futuro dell’azienda agraria Mondeggi-Lampeggi” ha aggiunto il direttore Cia Lapo Baldini. A Nardella è stato consegnato il documento dell’ultima assemblea nazionale (novembre 2023).

Servizi per i cittadini
Servizi per le imprese

Ultimi articoli

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Resta sempre informato sulle attività e sulle novità della Cia Toscana Centro.

Grazie per esserti iscritto alla newsletter! ATTENZIONE: controlla la tua email e conferma l'iscrizione.

Pin It on Pinterest