Nasce 'Cia Agricoltori Italiani Toscana Centro'

19/01/2018
L’assemblea di ‘Cia Agricoltori Italiani Toscana Centro’ del 19 gennaio segnerà l’atto di nascita dell'unione fra Cia Firenze-Prato e Cia Pistoia. Oltre ai presidenti nazionale e regionale di Cia, interverranno gli assessori regionali Remaschi e Fratoni.

Venerdì 19 gennaio 2018, con l’assemblea elettiva in cui sarà ufficializzato il nome del presidente, nascerà ‘Cia Agricoltori Italiani Toscana Centro’, la nuova realtà della Confederazione italiana agricoltori che nasce dall’unione di Cia Firenze-Prato e di Cia Pistoia e si affiancherà alle altre articolazioni territoriali (provinciali o interprovinciali) di Cia in Toscana: Arezzo, Grosseto, Livorno, Pisa, Siena e Toscana Nord. 

Un soggetto di rappresentanza agricola con oltre 4500 soci che avrà un bacino di potenziale utenza agricola enorme sia per numero di aziende (più di 10.600 registrate alla camere di commercio) che per livelli di fatturato, con la quota più alta, fra le articolazioni territoriali di Cia, della plv (produzione lorda vendibile) regionale, grazie in particolare alla forte presenza di aziende vivaistiche, vitivinicole e agrituristiche. Un soggetto che, considerando anche le sezioni di rappresentanza delle persone (fra cui in primis i pensionati), arriva a un totale di 14 mila iscritti e inciderà significativamente su un territorio con oltre 1 milione e mezzo di abitanti (il 41% della popolazione regionale) che si estende per 4800 metri quadrati e abbraccia 69 Comuni (un quarto di quelli toscani).

Al battesimo di Cia Toscana Centro sono previsti, oltre alle relazioni dei presidenti dei vari livelli della Confederazione italiana agricoltori, inclusi i presidenti nazionale Dino Scanavino e regionale Luca Brunelli, interventi degli assessori regionali all’agricoltura, Marco Remaschi, e all’ambiente, Federica Fratoni. Porteranno il loro saluto i sindaci di Campi Bisenzio Emiliano Fossi e di Pistoia Alessandro Tomasi, la vice sindaca della Città Metropolitana di Firenze Brenda Barnini, l’assessore alle politiche economiche del Comune di Prato Daniela Toccafondi, i presidenti delle camere di commercio di Firenze, Leonardo Bassilichi, di Pistoia, Stefano Morandi, e di Prato, Luca Giusti. Sono stati invitati all’incontro anche parlamentari italiani ed europei del territorio e esponenti di associazioni di rappresentanza delle imprese.

Nell’occasione il neo presidente di Cia Toscana Centro, che terrà una relazione sullo stato dell’agricoltura nella sua area di riferimento e sul programma di mandato, è a disposizione dei giornalisti per interviste.

Al termine dell’incontro, intorno alle 13, sarà organizzato un buffet a cura delle Donne in campo di Cia, a cui sono invitati anche i giornalisti.

L.S.