RINNOVO AUTORIZZAZIONE FITOSANITARIA 2016

31/01/2016
Entro il 31/01/2016 i vivaisti dovranno pagare la tariffa fitosanitaria annuale

Ricordiamo ai possessori di autorizzazione all’ortovivaismo la necessità di provvedere al pagamento annuale della TARIFFA FITOSANITARIA che può essere effettuato esclusivamente attraverso BONIFICO BANCARIO da compilarsi come segue:

  • INTESTAZIONE: Regione Toscana – Tesoreria Regionale Tariffe.
  • CAUSALE: tariffa fitosanitaria 2016 - CODICE FISCALE DELL'AZIENDA
  • IBAN: IT 72 D 076 010 280 000 100 301 8049

Il pagamento del BONIFICO deve essere effettuato entro e non oltre il 31/01/2016;  è tuttavia possibile pagare oltre tale calcolando un ravvedimento operoso che oscilla tra i 2 e 4 euro.

In ogni caso una copia del BONIFICO DEVE ESSERE OBBLIGATORIAMENTE CONSEGNATA PRESSO GLI UFFICI TECNICI CIA, ENTRO E NON OLTRE IL 30/03/2016, per poter compilare la domanda su ARTEA

IL COSTO DEL BONIFICO DIPENDE DALLE PIANTE CHE VENGONO COMMERCIALIZZATE:

  • PASSAPORTO SPECIALE (ZPb2): 100 euro.
  • PASSAPORTO ORDINARIO (P): 50 EURO.
  • COLORO CHE HANNO ISCRIZIONE AL RUP (COLTIVANO PIANTE DA PASSAPORTO) MA NON HANNO L’AUTORIZZAZIONE ALL’EMISSIONE DEL PASSAPORTO: 25 EURO.

PIANTE NON DA PASSAPORTO: non è necessario pagare il bonifico MA E’ COMUNQUE OBBLIGATORIO FARE LA DOMANDA SU ARTEA, PENA SANZIONE DA PARTE DELLA REGIONE.

Si suggerisce di contattare preventivamente gli uffici tecnici perché quest’anno prima di fare la pratica di rinnovo dell’autorizzazione,  occorre fare il piano colturale grafico e per questo occorre fissare un appuntamento in sede. Inoltre quest'anno c'è una nuova lista di piante che richiedono il passaporto a causa della Xylella. In allegato trovate la lista completa delle piante da passaporto e in grassetto le piante che richiedono il passaporto da quest'anno.
(Francesco Troiano)


Risorse