Home 5 Notizie e informazioni 5 Informazioni 5 Modello Red pensionati. Cos’è e cosa bisogna fare

Modello Red pensionati. Cos’è e cosa bisogna fare

22 Luglio 2021

Il Modello RED è una dichiarazione annuale prevista dalla legge che consente ai pensionati di far valere i propri diritti sulla base dei redditi comunicati tramite questo modello.

Successivamente all’invio del modello RED l’INPS provvede a ricalcolare la pensione e a comunicare il nuovo importo ottenuto all’interessato e all’eventuale recupero di quanto corrisposto in eccedenza. La normativa nazionale infatti ha previsto sin dal 1983 il collegamento di un certo numero di prestazioni pensionistiche al reddito percepito dal pensionato e, in alcuni casi, anche dal coniuge e dai figli.

Il Modello RED è inviato dall’INPS a tutti coloro che percepiscono, ed esempio, pensioni integrate al minimo, maggiorazione ed assegno sociale, trattamento di famiglia (Assegni Familiari), prestazioni per invalidità civile, la somma aggiuntiva (quattordicesima), pensioni di reversibilità.

Cosa si deve fare

  • Recarsi in un centro che, come il Caf Cia, risulti abilitato alla certificazione reddituale e che sia convenzionato con l’INPS per la verifica dei dati, la compilazione di tutta la modulistica necessaria e la trasmissione telematica all’Istituto;
  • consegnare la lettera ricevuta dall’Istituto con i codici a barre;
  • firmare per accettazione la dichiarazione RED;
  • ritirare la dichiarazione Modello RED timbrata e firmata dal CAF.

Il servizio di compilazione e trasmissione all’INPS della dichiarazione RED è completamente gratuito.

Scadenze

Il Modello RED deve essere compilato e consegnato dopo il ricevimento della lettera di richiesta inviata dall’Ente la quale arriva, tra marzo e aprile, insieme al modello ObisM ed alle eventuali richieste di dichiarazioni di responsabilità per gli invalidi civili (ICRIC – ACCAS).

Il Mod. RED non ha scadenza particolare: deve essere compilato, di norma, entro 60 giorni dal ricevimento della lettera inviata dall’Ente Previdenziale.

Solitamente la scadenza pubblicata dall’Istituto sulle lettere è il 31 Luglio anche se poi il CAF ha tempo fino al mese di ottobre per poter trasmettere il modello all’INPS.

Documentazione necessaria

  • lettera di richiesta del Modello RED dell’Ente pensionistico interessato pervenuta con codice a barre allegato;
  • dichiarazione dei redditi relativa all’anno della verifica reddituale;
  • documentazione relativa agli interessi maturati su conti correnti bancari, postali, con BOT, CCT o altri titoli di stato;
  • documentazione relativa ad eventuali redditi esenti ai fini IRPEF (pensioni invalidità civile, redditi esteri, ecc.);
  • documentazione (Modello CUD ) relativa ad eventuali arretrati di lavoro dipendente o trattamenti di fine rapporto;
  • eventuale certificato catastale per la prima casa, se non si è presentata dichiarazione dei redditi;
  • importo delle eventuali quote di pensione trattenute dal datore di lavoro sugli assegni di invalidità;
  • certificazione relativa ad eventuali Pensioni Estere;
  • copia Codice Fiscale;
  • copia della Carta d’Identità dichiarante.

Il RED può essere presentato da un’altra persona, ma va compilata una apposita delega.


Servizi per i cittadini
Servizi per le imprese

Ultimi articoli

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Resta sempre informato sulle attività e sulle novità della Cia Toscana Centro.

Grazie per esserti iscritto alla newsletter! ATTENZIONE: controlla la tua email e conferma l'iscrizione.

Pin It on Pinterest