Home 5 Notizie e informazioni 5 Filiera corta e mercati 5 Degustando la Toscana. La rassegna presentata al mercato de La Spesa in Campagna al Parterre di Firenze

Degustando la Toscana. La rassegna presentata al mercato de La Spesa in Campagna al Parterre di Firenze

11 Novembre 2022

Prodotti Dop e Igp, tradizionali, da agricoltura biologica e integrata: 1 mese, 18 appuntamenti negli agriturismi e mercati contadini della Spesa in Campagna in tutta la regione

Degustazioni guidate, show cooking e laboratori rivolti ai consumatori, con l’obiettivo di promuovere le produzioni agricole di qualità toscane, per una maggiore conoscenza e consumo. Su tutti i prodotti Dop e Igp (sono 31 in Toscana solo quelli legati al food, vini esclusi); e poi i prodotti STG (specialità tradizionale garantita), ma anche i Prodotti agricoli tradizionali (Pat) e di montagna e le produzioni da agricoltura integrata e agricoltura biologica.

Si chiama Degustando la Toscana, il progetto di Cia Toscana – cofinanziato dalla Regione Toscana – che propone 18 iniziative territoriali per valorizzare le filiere agricole locali, attraverso iniziative negli agriturismi, nei mercati e nelle Botteghe della Spesa in Campagna.

Progetto presentato oggi a Firenze, proprio nel mercato contadino settimanale della Spesa in Campagna di Cia Toscana Centro, che si tiene ogni venerdì mattina al parterre di Piazza della Libertà.

“Un’iniziativa – spiega Valentino Berni, presidente Cia Agricoltori Italiani della Toscana – che vuole contribuire a far conoscere ancora meglio, le eccellenze della Toscana che finiscono sulle nostre tavole. E lo facciamo, insieme alla Regione Toscana, andando ad incontrare il consumatore finale, direttamente nelle tavole degli agriturismi e nei mercati contadini sempre più richiesti in tutto il territorio regionale. E’ importante promuovere un consumo locale e stagionale, sempre più consapevole; favorire ed incentivare inoltre il ruolo della filiera corta nel mercato agroalimentare”.

Le iniziative si svolgeranno in tutta la Toscana dal 12 novembre al 13 dicembre: “In totale saranno 10 degustazioni guidate da esperti nei mercati e botteghe – spiega il direttore Cia Toscana Giordano Pascucci – in cui i consumatori saranno accompagnati alla scoperta del prodotto e del processo agricolo produttivo. Oltre alla illustrazione dei marchi di tutela. Mentre negli agriturismi si svolgeranno altre 8 iniziative: show cooking in cui cuochi potranno valorizzare nel piatto i prodotti locali e tradizionali, per esaltare sapori e qualità nutrizionali”.

In crescita i mercati contadini della Spesa in Campagna (il marchio Cia della vendita diretta) e le Botteghe: sono 40 in tutta la Toscana, molti sono mercati settimanali che rappresentano un appuntamento fisso per i cittadini consumatori, e qualche Bottega, aperta tutta la settimana e gestita direttamente dagli agricoltori.

Sono molte le potenzialità degli agriturismi in Toscana: 4.900 strutture (1.500 associate Cia), di queste si può mangiare in 275 strutture (servizio “mezza pensione”) e 184 (pensione completa), oltre agli agriturismi aperti al pubblico esterno, ad esempio per la cena. In totale la capacità complessiva di pasti è di oltre 60mila. La prima provincia per erogazione pasti in agriturismo è Siena con 13.400; quindi Grosseto con 11.830 e Firenze con 10.097.

Il calendario degli appuntamenti in provincia di Firenze e Pistoia:

  1. Venerdì 18.11 – Firenze – Mercato Parterre – ore 10
  2. Venerdì 25.11 – Bagno a Ripoli (FI) – Casina Olivart – ore 10
  3. Sabato 26.11 – Firenze – Mercato Alberti – ore 10
  4. Venerdì 2.12 – Firenze – Mercato Parterre – ore 10
  5. Sabato 3.12 – Uzzano (Pt) – Agriturismo La Costa – 14.30

Per maggiori informazioni e dettagli sulle iniziative CLICCA QUI e visita la pagina di “Degustando la Toscana”

Servizi per i cittadini
Servizi per le imprese

Ultimi articoli

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Resta sempre informato sulle attività e sulle novità della Cia Toscana Centro.

Grazie per esserti iscritto alla newsletter! ATTENZIONE: controlla la tua email e conferma l'iscrizione.

Pin It on Pinterest