Sguardo al futuro. È tempo di congressi e rinnovi per il mondo Cia, nel numero di gennaio di Dimensione Agricoltura

Uscito il primo numero 2018 del mensile Cia Toscana, in distribuzione in 22mila copie e anche online. Si parla dell’accordo di filiera per superare la crisi del grano e del progetto di sostenibilità ambientale del Vino Nobile di Montepulciano. Il giornale è scaricabile online su www.ciatoscana.eu

4 gennaio 2018 – Sguardo al futuro. È il titolo del numero di gennaio – il primo del 28esimo anno di pubblicazione – di Dimensione Agricoltura, il mensile della Cia Agricoltori Italiani della Toscana, in distribuzione in 22mila copie e già disponibile online.

Tempo di congressi e assemblee elettive per la Cia regionale, nazionale e per le confederazioni provinciali. Il presidente Brunelli, ricandidato alla guida di Cia Toscana, parla delle cose fatte e delle battaglie che aspettano il settore nei prossimi anni. Intanto all’Accademia dei Georgofili si sono celebrati i primi 40 anni della Cia con un evento che ha visto la partecipazione del presidente nazionale Dino Scanavino.

Un approfondimento poi sul progetto di sostenibilità ambientale del Vino Nobile. Il territorio del Vino Nobile di Montepulciano, infatti, sarà il primo ad essere certificato come sostenibile in base alla norma Equalitas. Intanto il 97% dei consumatori percepisce il Nobile già un vino sostenibile.

Il grano italiano guarda oltre la crisi. La Cia in prima linea nel patto di filiera per rafforzare la competitività della pasta italiana aumentando la disponibilità di grano duro italiano adatto alla pastificazione, incentivandone la produzione sostenibile e la tracciabilità, e sostenendo gli agricoltori che scelgono di puntare sulla qualità.

Si parla della nuova Pac e delle ricadute per l’agricoltura toscana con il governatore Enrico Rossi; mentre per la rubrica “La Toscana che cresce”, focus sulla zootecnia. Nella rubrica curata dall’Accademia dei Georgofili, si parla di apicoltura di fronte ai cambiamenti climatici. Le principali misure per l’agricoltura contenute nella Legge di Bilancio. E poi le novità della pagina di Anp Cia Toscana, e dai territori con le cronache dalle province Cia. Tutte da leggere le rubriche di tecnica, fisco lavoro e impresa, diritti sociali e opportunità.

Cia Toscana – Comunicato stampa 1/2018

Vedi anche: